Cardi B spopola negli States (ma non solo): è lei la nuova regina del rap

cardi b

Sin da quando è nata, la musica rap è stata considerata maschilista e sessista, e si è guadagnata questi appellativi per vari motivi, a partire dal fatto che la stragrande maggioranza dei rapper erano e sono uomini.

Il motivo principale per cui il rap viene visto come un genere musicale più vicino agli uomini che alle donne è anche dovuto al fatto che le tematiche trattate sono, a conti fatti, quelli che più stanno cari agli uomini: nei brani rap, infatti, spesso e volentieri al centro troviamo i soldi, la fama e le donne facili, e solo in pochi casi temi più profondi e introspettivi che riguardano magari la vita dell’artista. Insomma, piaccia o meno, il rap è soprattutto questo.

Tutto ciò però non ha precluso di certo l’entrata in campo di donne rapper, anzi, man mano che passano gli anni, l’emancipazione femminile si fa più forte e i tabù crollano come un muro di gomma. Ecco perché oggi giorno avere a che fare con rapper donne non è più così strano, anzi, la musica del momento ci dice che spesso rapper donne finiscono con lo scavalcare i loro colleghi uomini!

Qualche esempio? Queen Latifah, che ultimamente si è improvvisata attrice di grande successo, è un nome particolarmente importante nel settore; così come importanti sono Missy Elliott, Lauryn Hill, e poi ancora Mc Lyte, Da Brat, Monie Love, Lil’Kim e Foxy Brown, per passare dalle più recenti Iggy Azzalea e Nicki Minaj. Relativamente all’Italia, invece, come potremmo ignorare il fenomeno Baby K? Insomma, di rapper donne ormai ce ne sono, ma ce n’è una che sta avendo la meglio su tutte, una che è riuscita persino a conquistare la posizione numero 1 della classifica Billboard “Hot 100”, battendo l’invincibile Taylor Swift e scavalcando Beyoncè dalla classifica Hot R&B/Hip Hop.

Si tratta di Cardi B, colei che è stata definita (a ragione) la nuova queen del rap, consacrata come tale dall’incredibile successo ottenuto dal suo album di debutto “Invasion of Privacy”, che nel giro di poche ore si è pure guadagnato la certificazione oro per le vendite negli Stati Uniti d’America. Il disco vanta alcune preziose collaborazioni che vanno da Chance The Rapper a Migos, da SZA a 21 Savage, e da Bad Bunny a J Balvin fino a YG.

Ma chi è Cardi B? Classe 1992 e figlia di immigrati, Cardi B è una di quelle che può dire di essere “uscita dalla strada”. Nel suo passato, infatti, ha frequentato una gang del South Bronx per poi riciclarsi come spogliarellista in alcuni dei club più famosi della città. Tutt’oggi in rete è possibile recuperare foto “di un certo tipo”, che anche nella carriera di cantante la stanno aiutando ad emergere: le immagini che la ritraggono con un pavone tatuato sulla gamba e delle lunghe unghie decorate l’hanno resa, oltre che una star del rap, una vera regina dei social. Un numero esemplificativo? Cardi B, su Instagram, conta la bellezza di più di 20 milioni di followers!